METTI UNA SERA A CENA


Aprire la propria famiglia alle famiglie degli altri. Uscire di casa. Lasciare il quotidiano – i confini noti del nostro agire – per costruire una nuova narrazione. Educare significa anche questo. Significa prendere coraggio e continuare a mettersi in ricerca condividendo insieme differenti modi per accompagnare i nostri figli.

È questa la proposta dell’infanzia equiparata di Vigo Lomaso che ha coinvolto i genitori in un’esperienza insolita e innovativa per approfondire i temi dell’educazione alimentare. Una cena tutti insieme. A scuola. Dove i bambini sperimentano relazione e conoscenza collaborando e partecipando attivamente.

Da un’idea del coordinatore Lorenzo Santorum subito accolta dal presidente Stefano Benetti e da tutto il personale, il tema del “Cosa succede in sala da pranzo ogni giorno?” è stato condiviso coinvolgendo direttamente gli adulti a tavola dove i bambini si scambiano racconti, idee, esperienze e sviluppano autonomia e sicurezza.

I genitori hanno potuto così vivere in prima persona questa dimensione assaporando, grazie all’attenzione e disponibilità del cuoco Giorgio Berasi e delle accoglienti e dinamiche inservienti, ricette non tradizionali dieteticamente equilibrate, curate nei colori, nei sapori, nella presentazione.

Un’occasione importante per le insegnanti per approfondire il lavoro educativo che orienta il momento del pranzo, ma anche aspetti più ampi legati alla progettazione complessiva della scuola. Tra una portata e l’altra gli interventi di Andrea Maino, dietista e consulente della Federazione, che ha aiutato i genitori – anche con simpatici e intelligenti video – a orientarsi tra le tante sollecitazioni con le quali ci si deve oggi confrontare.

Un segno di una scuola attiva e presente sul territorio. Di una scuola che vuole esserci provando a parlare un linguaggio nuovo e coinvolgente per chiamare attorno a sé cittadini e famiglie.

Un modo – anche – per dare concretezza al Bilancio sociale che la Federazione provinciale Scuole materne ha costruito con le scuole associate a partire dal 2014. Un progetto che è soprattutto un percorso. Importante occasione di verifica e valutazione, deve farsi processo dinamico di miglioramento. Nel quotidiano delle scelte educative di ciascuna scuola. E Vigo Lomaso ha dimostrato di assumere con fiducia e creatività questa attenzione.