LARGO DEI BAMBINI: UN NUOVO NOME PER LA VIA DELLA SCUOLA


di Silvia Ferraloro, Gabriella Girardelli, Luisella Mezzi e Iolanda Potente (insegnanti) e Elsa Ganda (Presidente dell’Ente gestore)

Il progetto didattico della nostra scuola dell’infanzia di Rione Degasperi fa riferimento al processo di apprendimento della partecipazione tra pari, e tra adulti e bambini e si realizza attraverso esperienze didattiche sia all’interno che all’esterno della scuola, in un’ottica di costruzione partecipativa di conoscenza, aperta al territorio e alla comunità. Un’attenzione particolare viene posta ai segni e ai simboli, ai cartelli e alle scritte, ai nomi delle vie e al loro significato, incentivando i bambini a produrre loro stessi scritture spontanee e a condividere ipotesi sull’utilità della scrittura.

Un gruppo di bambini di quattro e cinque anni, in seguito alle attività di esplorazione, conoscenza e mappatura del territorio immediatamente adiacente alla scuola, ha cercato i nomi delle vie del nostro Rione e si è interrogato sul perché delle scelte di alcuni di queste. Non poteva che suscitare curiosità quello del posto su cui sorge la scuola, Largo Caduti delle Foibe. In particolare i bambini hanno sollevato la richiesta di poter affiancare all’indirizzo della scuola, dopo averne scoperto il significato con le insegnanti, un nuovo nome per il Largo attiguo all’entrata del nostro edificio, dove si trovano anche l’ingresso della scuola primaria e la “pista delle biciclette”.

Abbiamo così invitato a scuola, con lo scopo di sottoporgli la nostra richiesta, l’Assessore alla viabilità e alla toponomastica Alessio Zanoni, che con entusiasmo ha accettato l’invito. Proprio in quell’occasione i bambini hanno potuto raccontare che, dopo aver discusso le diverse idee per una nuova dicitura, hanno negoziato un accordo per un nuovo nome da dare alla piazza, coerente con le attività che vi si svolgono. Hanno così realizzato un cartello con la scritta “LARGO DEI BAMBINI”, corredato da disegni e dalla scritta prodotta da loro. I bambini hanno proposto poi di poterlo affiggere vicino a quello già esistente con l’indirizzo, sul cancello all’entrata della scuola.
Con la collaborazione del Comune di Riva del Garda, il cartello sarà realizzato in materiale adatto all’esposizione all’esterno e la sua affissione sarà inaugurata ufficialmente con una cerimonia aperta alla collettività.

Come scuola dell’infanzia ci ha reso felici e soddisfatti il poter contribuire con le idee dei bambini e con i loro pensieri alla vita sociale della nostra città attraverso questa ricca esperienza di cittadinanza attiva e di partecipazione comunitaria.


F.P.S.M.

La Federazione provinciale Scuole materne di Trento è un’istituzione che promuove cura, servizio e innovazione. I differenti e articolati progetti promossi vogliono favorire e sostenere una scuola che sia contesto di crescita, di esperienze di qualità, di relazioni significative.

Contatti

Federazione provinciale Scuole materne
Via Degasperi 34/1
38123 Trento
Tel: 0461 382600
Fax: 0461 911111